Informazioni sui tipi di Toner e Cartucce

Dopo aver comprato la vostra stampante, magari una bella multifunzione, vi accorgerete ben presto che l’unica scocciatura ad essa collegata riguarda la sostituzione delle cartucce. Purtroppo, l’inchiostro tende a consumarsi e se volete continuare a stampare i vostri documenti dovrete procedere alla sostituzione del suddetto componente.

Presentazione

Quando le stampanti fecero la loro comparsa sul mercato, ognuno aveva delle determinate cartucce da inserire al loro interno. Prodotte esclusivamente dalla stessa azienda della stampante, era praticamente impossibile installare su esse altri tipi di cartucce o toner, e quindi non si poteva far altro che recarsi da un rivenditore autorizzato e acquistare i nuovi componenti.

Con il passare degli anni la situazione cambia e vengono create nuove tipologie di cartucce, arrivando così ad aggiungere le rigenerate e le compatibili al fianco delle originali.

In questa guida analizzeremo le tre tipologie in modo da potervi indirizzare a scegliere la cartuccia o il toner giusto appena necessiterete di nuovo inchiostro.

Toner e cartucce originali

Il toner e le cartucce originali sono quelle che dovrebbero garantirvi la resa massima. Prodotti di altissima qualità, permettono di stampare foto o immagini sempre ad alta risoluzione e solitamente vengono installate, se pur con limitazioni, sulle stampanti appena acquistate.

Ovviamente la casa produttrice vi rilascerà la garanzia sul perfetto funzionamento del prodotto e vi risarcirà nel caso in cui riscontrerete dei problemi o guasti. I prodotti originali vi garantiranno anche più longevità e sicuramente un numero più elevato di stampe. L’unico neo dei prodotti originali è il loro prezzo che di solito è abbastanza elevato, altissimo in confronto alle altre due categorie.

Toner e cartucce rigenerate

I prodotti rigenerati sono di diversi tipi e hanno diversi standard di qualità. Alcune volte è possibile trovare un prodotto che vi garantisce le stesse prestazioni di uno originale ma dal prezzo ridotto. Se scegliete questa opzione potrete portare una vostra cartuccia al negozio e farvela ricaricare in poco tempo.

Affidatevi ad un marchio conosciuto di rigenerazione cartucce e toner e avrete maggiori possibilità di ritrovarvi con un inchiostro di qualità e perché no, con la garanzia sul prodotto acquistato. Potete trovare tutti i marchi migliori su Toners Shop. Diffidate da chi vi propone rigenerazioni a prezzi stracciati, puntate sulla qualità e non sulla quantità.

Toner e cartucce compatibili

I toner e le cartucce compatibili sono molto simili alle originali ma spesso peccato di qualità e non reggono assolutamente il confronto. Anch’essi dal prezzo ridotto, a volte dimezzato, raramente si dimostrano all’altezza degli originali.

Dovrete scegliere con cura i prodotti compatibili perchè è possibile ritrovarsi fra le mani una cartuccia o un toner con inchiostro di scarsa qualità o possibilmente tossico dato che risulterà impossibile risalire ai materiali chimici di cui è composto.
Non dovrete essere pessimisti perchè sul mercato ci sono anche prodotti compatibili di qualità. Per quanto riguarda la garanzia, solo i produttori seri potrebbero proporvela e nonostante ciò non beneficerete degli stessi vantaggi che può proporvi un’azienda leader del settore.

Conclusioni

Alla fine che il toner o la cartuccia sia originale, rigenerata o compatibile, l’importante è che svolga bene il suo lavoro. Essere capaci di valutare un prodotto e riuscire a capire se sia di qualità o meno, può fare la differenza.

Un inchiostro di qualità sarà sempre di un colore vivo, sgargiante, lucido e si noterà subito la differenza con uno di scarsa qualità. Inoltre le polveri dell’inchiostro non vi garantiranno problemi con il tampone interno delle cartuccie e vi garantiranno una resa maggiore.

Un inchiostro di scarsa qualità rilascia sbavature. Un buon prodotto non ha mai perdite d’inchiostro.

Per quanto riguarda il prezzo invece risulta più conveniente un prodotto compatibile o rigenerato, ma cercate di non scendere mai sotto una cifra base, cioè il prezzo medio d’acquisto di ogni singolo prodotto. Se vi sembra estremamente economico rinunciate perchè vi capiterà spesso di trovare inchiostri di pessima qualità, che oltretutto potrebbero danneggiare la stampante o emanare anche odori tossici e dannosi per la vostra salute.

Ora che avete un quadro completo di vari tipi di toner e cartucce, non vi resta che fare la vostra scelta.